la vita non è un grande armadio rustico dove si allineano pile di lenzuola immacolate e stirate, profumate da un sacchetto di lavanda, ma un coacervo di materassi sporchi dove uomini e donne sono venuti al mondo, dove hanno fornicato e dormito, dove hanno sofferto e sono morti, e tutto è bene così



lunedì 29 aprile 2013

nuovi inizi

"Non possiamo pretendere che le cose cambino, se continuiamo a fare le stesse cose. La crisi è la più grande benedizione per le persone e le nazioni, perché la crisi porta progressi. La creatività nasce dall'angoscia come il giorno nasce dalla notte oscura. E' nella crisi che sorge l'inventiva, le scoperte e le grandi strategie. Chi supera la crisi supera sé stesso senza essere 'superato'. Chi attribuisce alla crisi i suoi fallimenti e difficoltà, violenta il suo stesso talento e dà più valore ai problemi che alle soluzioni. La vera crisi, è la crisi dell'incompetenza. L' inconveniente delle persone e delle nazioni è la pigrizia nel cercare soluzioni e vie di uscita. Senza crisi non ci sono sfide, senza sfide la vita è una routine, una lenta agonia. Senza crisi non c'è merito. E' nella crisi che emerge il meglio di ognuno, perché senza crisi tutti i venti sono solo lievi brezze. Parlare di crisi significa incrementarla, e tacere nella crisi è esaltare il conformismo. Invece, lavoriamo duro. Finiamola una volta per tutte con l'unica crisi pericolosa, che è la tragedia di non voler lottare per superarla." 
(Albert Einstein)

5 commenti:

  1. Sarai quello che vuoi essere.
    Ti seguo,
    FrancescaAsia

    RispondiElimina
  2. Ciao, ti seguo da oggi...
    capisco il messaggio di questo post. Basta guardare la vita scorrere e immaginarla diversamente..piuttosto cambiamola fino a renderla come la vogliamo. A parole è semplice, ma il difficile sta nel metterlo in atto. Ti abbraccio.

    RispondiElimina
  3. Hei I. Fantastico eccome,provaci anche tu. Sì forte eh (:

    baciosi! ♥

    RispondiElimina
  4. ho letto l'altro post..
    non sai quanto mi riconosco..
    quel mangiare senza sapore..
    eppure avere questo desiderio impellente di 'fame'..
    ma di fatto non sapere mangiare..


    se vuoi passa da me

    RispondiElimina
  5. Ciao..grazie per esserti aggiunta ai follower, ho ricambiato volentieri, mi piace molto il tuo blog.
    Prendi in mano la tua vita prendendoti per mano..ti sono accanto.

    *Un abbraccio forte*

    RispondiElimina